it | en

Adriana Argalia sa raccontare come nessun’altra l’attimo fuggente di quanto accade ‘qui ed ora’ nel palcoscenico, quesll’attimo che lascia nel pubblico un segno durevole della sua presenza: un’emozione, un pensiero, un inedito punto di vista.
Con tale artista straordinaria, la Fondazione Pergolesi Spontini ha costruito da anni una collaborazione stabile e finalizzata ad un comune progetto d’arte, i cui risultati sono ora visibili in queste pagine.
Da un lato, c’è l’intento di testimoniare quanto è accaduto e accade nei nostri palcoscenici: una notevole varietà di rassegne e di appuntamenti, per ogni tipo di pubblico, con spettacoli a volte fatti di quasi nulla - una sedia, un attore, buio e luce - a volte invece di grande complessità come nel caso delle opere liriche prodotte direttamente dalla Fondazione nel Festival Pergolesi Spontini e nella Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi. Ma sopra ogni altra cosa, attraverso il suo obiettivo ed il filtro di una straordinaria sensibilità artistica, Adriana sa raccontare la magia e la poesia dello spettacolo e dei suoi protagonisti, catturandone l’immagine dalla prospettiva sghemba di una barcaccia.
Siamo lieti ed onorati di presentarvi il frutto di questo progetto.

 

Dicembre 2012


                                                                                               William Graziosi  
                                                                       Amministratore delegato Fondazione Pergolesi Spontini

 

 

 

 

 

© Tutte le fotografie di questo sito sono proprietà di Adriana Argalia.
Vietata la riproduzione.