it | en

Un silenzio appassionato

 

Mario Giacomelli

 

La città presta la sua immagine alla memoria con l'idea di una completezza e la capacità di farsi custodire come testimonianza del tempo.

Un'opera di valorizzazione di materiale visivo che si può guardare come patrimonio della cultura.

Cariche di mistero e fascino certe immagini filtrano la realtà soltanto con lo sguardo per offrire un progetto di scrittura della nostra storia, lontano dalla banalità, vivente nell'avvenire, fuori e dentro le mura come un ponte sugli anni.

Adriana Argalia ci propone una visione della sua Jesi, consegnando alla nostra riflessione un silenzio appassionato che sembra fissarsi in immagini a un tempo immobile e vibrante.

 

18 ottobre 1997

© Tutte le fotografie di questo sito sono proprietà di Adriana Argalia.
Vietata la riproduzione.